Regione, 2 milioni 400 mila euro cancellati dal Diritto allo Studio!

Pubblicato il 3 febbraio 2009 | Autore: | Categoria: Diritto allo Studio & Cittadinanza, Primo Piano

Dopo anni di mobilitazioni portate avanti dall’Unione degli Universitari, da un paio di anni si era riusciti finalmente a portare la voce di bilancio sul Diritto agli Studi Universitari alla cifra di 7 milioni 400 mila euro.
Cifra che ha permesso a L’Aquila di garantire la copertura totale delle borse di studio, un notevole incremento dei posti letto, un potenziamento e un miglioramento dei servizi collettivi forniti dall’Ente.
Nell’ultimo bilancio, per l’esercizio provvisorio 2009, la Regione Abruzzo ha effettuato un taglio di 2 milioni e 400 mila euro sul Fondo per il Diritto allo Studio Universitario.
Un dato che, se non modificato, porterà allo smantellamento dell’intero sistema di servizi offerto dall’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario – quali mense, residenza universitaria, residenza diffusa, sale computer, sale studio – e rischia anche di intaccare la copertura delle borse di studio.
Mobilitiamoci tutti: cominciamo firmando la petizione dell’Udu per far sì che la Regione Abruzzo reintegri il Fondo a 7 milioni e 400 mila euro per garantire un reale diritto allo studio.

2 commenti
Lascia un commento »

  1. Un bel complimento hai nostri politici che ci “rappresentano”….
    Come e dove possiamo firmare per la petizione??

  2. Nelle varie facoltà, rivolgendovi ai rappresentanti dell’Udu.