Scienze della Formazione: che si fermi immediatamente l’ingerenza dei docenti sull’attività delle rappresentanze studentesche!

Pubblicato il 8 ottobre 2010 | Autore: | Categoria: Dipartimenti, Scienze della formazione

L’Udu e le rappresentanze studentesche hanno denunciato più volte agli organi d’ateneo la situazione grave creatasi all’interno della Facoltà di Scienze della Formazione.
In questi ultimi 2 mesi si sono susseguiti fatti gravissimi che hanno danneggiato pesantemente gli studenti di questa facoltà. In ordine di tempo:

  1. cancellazione di una sessione di laurea già calendarizzata ad ottobre nel Consiglio di Facoltà di Luglio.
    Si fa presente che lo stesso Consiglio di Facoltà fu convocato illeggittimamente perchè senza la convocazione dei rappresentanti degli studenti del CdF;
  2. annullamento delle elezioni delle rappresentanze studentesche in seno ai CDCS della Facoltà, senza che fosse stato presentato nessun ricorso o esposto alla competente commissione elettorale.
    Un arbitrio voluto da alcuni docenti contro il numero di rappresentanti, considerato troppo “elevato” e bisogna desumere non graditi, visto che si è atteso solo l’esito elettorale.
  3. inasprimento dei requisiti di accesso al corso di sostegno;
  4. richiesta di sanzioni nei confronti dei rappresentanti degli studenti, da parte alcuni docenti della medesima facoltà, per “punire” l’attività di rappresentanza.

L’Unione degli Universitari chiede agli organi di Ateneo e al Magnifico Rettore di intervenire immediatamente per fermare la deriva in corso nella Facoltà di Scienze della Formazione.
L’Udu ha investito nella funzione degli organi e nella funzione della rappresentanza, come strumento migliore per arrivare alle giuste sintesi.
Nella Facoltà di Scienze della Formazione è stata invece invasa in maniera vergognosa l’espressione, la funzione e l’attività della rappresentanza studentesca. L’Udu non si farà intimorire, nè permetterà che ad alcun rappresentante legittimamente eletto dagli studenti, venga impedito lo svolgimento delle sue funzioni.

I commenti sono chiusi