L’Udu L’Aquila, SI alla proposta di Confcommercio e Confesercenti sui locali serali.

Pubblicato il 15 gennaio 2012 | Autore: | Categoria: Primo Piano

Il progetto “L’Aquila città dei giovani e dei sempre giovani”, presentato ieri dalla Confcommercio e Confesercenti al Comune dell’Aquila, prevede una serie di iniziative che ci sentiamo di condividere, quali un codice etico per i gestori dei locali, una campagna di comunicazione e un’attenzione volta alla sicurezza stradale dove inserire anche accordi per trasporti notturni, un comitato etico cittadino, un rapporto più collaborativo con le forze dell’ordine,una collaborazione con onlus per la raccolta differenziata.
Riteniamo che questo progetto a tutto campo possa realmente tener conto dell’esigenza di socialità e della necessità di sicurezza, e riesca certamente a rappresentare un tentativo di risoluzione del problema in maniera più efficace rispetto ad un’ordinanza semplicistica che riduce l’apertura dei locali.
La costituzione di un tavolo di confronto tra i soggetti interessati, inoltre, è la strada che permetterebbe un costruttivo dialogo tra le parti, in modo da trovare soluzioni condivise nel pieno rispetto di tutti i cittadini, studenti compresi.
Pertanto, l’Unione degli Universitari ritiene possa essere utile una proposta di questo tipo, che preveda tavoli di confronto per avviare delle discussioni costruttive volte alla risoluzione delle problematiche emerse in questi mesi, per continuare a perseguire la nostra idea di Città che includa a tutti gli effetti la componente giovanile e universitaria e si dichiara disponibile a partecipare ai confronti con le associazioni di categoria e con gli enti locali.

I commenti sono chiusi