Ancora disagi per gli studenti di ingegneria

Pubblicato il 21 gennaio 2014 | Autore: | Categoria: Art. 34, Comunicati Stampa, Dipartimenti, Ingegneria

É bastata un po’ di pioggia per mostrare le carenze strutturali della sede emergenziale  della Ex Optimes, dove ieri, a causa delle infiltrazioni d’acqua, un pannello del controsoffitto è caduto colpendo uno studente, fortunatamente rimasto illeso. Tutto questo accade in un’aula in cui si sta svolgendo un esame che, peraltro, era da sostenersi alla sede storica di Monteluco di Roio, dove si era scelto di non tenere esami, ma solo lezioni, perchè mancante il preposto alla sicurezza.

Tutto ciò è ancora più grave se pensiamo che con la riapertura della sede storica di Roio si era parlato di un graduale ritorno alla normalità e del progressivo abbandono di una sede che non è in grado di ospitare  un numero elevato di persone.

Infatti, ad oggi, nonostante parte di Monteluco risulta agibile si è preferito svolgere la sessione di esami nella ex Optimes perchè, a quattro mesi dall’apertura della stessa, ancora non è stato nominato il responsabile della sicurezza.

Chiediamo l’immediata messa in sicurezza della controsoffittatura e un’analisi chiara e dettagliata delle condizioni della struttura, dove sia gli studenti che tutti coloro che abitualmente fruiscono della struttura possano svolgere la loro attività in sicurezza

Continuiamo a chiedere a gran voce la nomina del preposto alla sicurezza nella sede di Monteluco di Roio in modo da poterla utilizzare appieno in tutti i momenti dell’anno accademico, sia durante il periodo di lezioni che durante le sessioni d’esame, evitando il sovraffollamento nella sede della ex-Optimes.

I commenti sono chiusi