GIORNATA EMPATICA E DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA DISABILITA’, INIZIATIVA PROMOSSA DA UDU L’AQUILA IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE CARROZZINE DETERMINATE ABRUZZO

Pubblicato il 23 ottobre 2016 | Autore: | Categoria: Comunicati Stampa, Eventi, In evidenza, Primo Piano

GIORNATA EMPATICA E DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA DISABILITA’, INIZIATIVA PROMOSSA DA UDU L’AQUILA IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE CARROZZINE DETERMINATE ABRUZZO

 

Per Martedì 25 Ottobre è stato organizzato il convegno “Giornata empatica e di sensibilizzazione sulla disabilità” promosso dall’Udu L’Aquila nell’ambito delle iniziative culturali dell’ateneo aquilano.
Il progetto è stato realizzato insieme all’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo, che ormai da anni è attiva sul territorio regionale abruzzese per la lotta e la difesa dei diritti delle persone con disabilità.

Tra i relatori del convegno due esperti in tema di  disabilità: Massimo Casacchia, professore emerito dell’Università dell’Aquila ed ex presidente della commissione disabilità, e il responsabile dell’ufficio disabili del Comune di Montesilvano – Claudio Ferrante .
Questo Ufficio Disabili costituisce un “unicum” per la pubblica amministrazione e un avamposto di avanguardia per la Città di Montesilvano in provincia di Pescara, oggetto di riconoscimenti a livello europeo per il lavoro permanente sull’accessibilità  e la diffusione della cultura sulla disabilità.

E’ importante promuovere una nuova cultura della disabilità ed eliminare il vecchio, e retrogrado, paradigma secondo cui il termine “disabilità” è sinonimo di malattia. Infatti, secondo il modello teorico di riferimento, adottato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nell’ICG-CY (Classificazione Internazione del Funzionamento, della Disabilità e della Salute) del 2007, la disabilità, nell’ottica biopsicosociale, è considerata come l’esito di una complessa interazione di condizioni personali, sociali ed ambientali, che favoriscono o riducono l’attività e la partecipazione attiva della persona nella società.

Seguirà il convegno un’esperienza empatica per gli studenti dell’Università dell’Aquila dal sicuro impatto emotivo, che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli stessi sui problemi della disabilità vissuta nel quotidiano che più gli appartiene.


L’evento si terrà presso l’Università degli Studi di L’Aquila, Coppito, Blocco 11 Piazzale S. Tommasi Aula D2.29 dalle 8.45 alle 17.30.


L’iniziativa si svolgerà come indicato nella locandina in allegato

14695393_1854713588085127_312281125907872571_n

I commenti sono chiusi