INCONTRO COMUNE-STUDENTI. Riattivato il servizio notturno, ma tanto bisogna ancora fare

Pubblicato il 4 gennaio 2017 | Autore: | Categoria: Comunicati Stampa, Primo Piano

 

Nella giornata di oggi, presso Palazzo Fibbioni, abbiamo preso parte ad un incontro con il Comune stesso, l’Università ed altre associazioni di rappresentanza studentesca.

Finalmente, dopo 3 anni, le istituzioni sono tornate a confrontarsi con gli studenti, ma ci auspichiamo che nel tavolo istituzionale dove è prevista la componente studentesca, quest’ultima venga convocata. Costruire momenti di discussione è fondamentale e crediamo che debbano avvenire nei luoghi opportuni e non in riunioni estemporanee frutto di nostre continue richieste.

Tale incontro, infatti, fa seguito a quello avuto dall’Udu con l’Amministratore Unico dell’AMA Agostino del Re, lo scorso 19 dicembre 2016, durante il quale abbiamo avanzato delle proposte elaborate sulla base di segnalazioni giunteci dagli studenti.

Sono stati affrontati 3 temi per noi basilari, riportati in un documento che abbiamo presentato in sede di riunione: la necessità del ripristino del bus notturno; l’allestimento di corse serali che permettano lo spostamento  degli studenti da e per la mensa della caserma Campomizzi e l’urgenza di un servizio di trasporto più efficace che colleghi la stazione ferroviaria con il polo di Roio e con il centro della città (in particolare con il polo centro di Scienze Umane e con quello di Acquasanta). 

Inoltre, a seguito delle richieste da noi avanzate, ci è stato garantito che dalla prossima settimana sarà riattivato il servizio di trasporto notturno e tutti i presenti si sono resi disponibili ad una discussione in merito agli altri temi presentati, sui quali noi non allenteremo la presa.
Per questo abbiamo posto in evidenza la necessità di convocare con costanza i tavoli già esistenti come quello di incontro fra comune – università – adsu e ama e quello sulla mobilità.
Ci auguriamo che questo sia il punto di partenza per un confronto costruttivo e continuo, oltre che, come detto, per il ritorno alla convocazione dei tavoli istituzionali volti alla risoluzione e alla programmazione di tutti i servizi per gli studenti e non solo. In allegato il documento presentato in riunione cliccando su documento MOBILITA’ . 

documento MOBILITA

 

 

I commenti sono chiusi