Studenti fuorisede al voto per le primarie. Ci confronteremo pubblicamente con i candidati.

Pubblicato il 17 marzo 2017 | Autore: | Categoria: Comunicati Stampa, Primo Piano, Senza categoria

È di questi giorni la notizia che gli studenti universitari fuori sede regolarmente domiciliati a L’Aquila potranno votare alle primarie per la scelta del candidato Sindaco della coalizione civico-progressista, che si terranno domenica 9 e lunedì 10 aprile 2017, in vista delle prossime elezioni comunali.

L’UdU L’Aquila accoglie in maniera favorevole questa scelta, che va nella direzione sia di una maggiore inclusione dello studente nelle dinamiche della città, che egli stesso vive giorno per giorno, sia di riconoscimento dell’importanza dello studente e del ruolo degli studenti come fattore propulsivo per la crescita culturale, sociale ed economica della città.

Questa scelta rappresenta un’apertura e al tempo stesso un’inversione di rotta, che porta a rimettere i giovani e gli universitari, aquilani e non, al centro del dibattito politico della città.

Ci auguriamo che la possibilità offerta agli studenti di prendere parte a questo processo democratico riporti in città la discussione su temi fondamentali per noi studenti, e sia il trampolino di lancio di una discussione incentrata su come trasformare L’Aquila in una vera città universitaria, sul futuro dell’Università e sulla qualità e diffusione dei servizi agli studenti.

Un ulteriore auspicio è che anche le altre aree politiche trovino modalità per favorire la partecipazione degli studenti universitari al dibattito.

Come associazione riteniamo che la questione studentesca sia centrale per il futuro della città dell’Aquila. Per questo motivo avvieremo un confronto con i candidati alle primarie, attraverso il quale dare spazio e risposte alle tematiche universitarie e non solo, dando così la possibilità agli studenti di partecipare alla scelta in maniera consapevole.

I commenti sono chiusi