FAQ BANDO BORSE DI STUDIO 2017/18

Pubblicato il 2 settembre 2017 | Autore: | Categoria: Borse di studio, Diritto allo Studio & Cittadinanza

Abbiamo raccolto le domande e le abbiamo messe insieme in questa pagina con le nostre risposte, sperando che vi siano di aiuto.

Non hanno assolutamente la pretesa di essere completamente esaustive e non esonerano nessuno dalla lettura attenta del bando, quindi vi raccomandiamo di leggere attentamente il bando oppure di contattare l’ADSU per avere un riscontro diretto!

Per qualsiasi altro dubbio su alloggi, borse di studio, mense e servizi potete contattarci all’indirizzo mail dirittoallostudio.uduaq@gmail.com

 

D: La richiesta di borsa di studio si può fare solamente online?

R: Si. La domanda è costituita da un modulo on-line disponibile sul sito www.adsuaq.org., nella sezione “SPORTELLO ON-LINE A.A. 2017/2018”. Per poter presentare domanda è obbligatorio l’accreditamento, la necessità o meno di questa procedura è esplicitamente espressa nella casella “Accreditamento”, e si basa sull’ultimo accreditamento eseguito.

 

D: Quando scade il termine per fare la richiesta?

R: I’ 8 settembre.

La domanda si considera completata solo dopo aver effettuato la procedura di conferma online. In questo caso non è necessario tenere conto degli orari di apertura dell’ente ed è pertanto possibile completare la procedura di conferma online fino alle ore 23:59 dell’ 8 settembre. Le informazioni sono all’articolo 4 del bando.

 

D: Mi sono accorto di aver sbagliato a inserire alcuni dati, posso modificare i dati inseriti?

R: Si, sempre entro l’ 8 settembre. Anche se hai chiuso e confermato la domanda online, puoi tranquillamente modificarla.

D: Devo fare il test per le aree sanitarie e/o ad accesso programmato locale. I test ci saranno dopo la scadenza del termine per la presentazione della domanda di borsa di studio. E’ possibile fare domanda anche prima di essere immatricolati o bisogna comunque immatricolarsi?

R: Assolutamente sì.

Puoi presentare tranquillamente la domanda, è scritto nell’articolo 3 del bando. E’ importante che completi l’immatricolazione all’Università (al corso per cui hai fatto il test o a qualsiasi altro corso di laurea dell’Ateneo) iscrivendoti all’Università nei tempi previsti dall’Ateneo stesso (31 ottobre 2017).

 

D: Mi sono immatricolato lo scorso anno a Scienze Motorie e quest’anno sto facendo il test per accedere a Fisioterapia (o qualsiasi altro corso). Posso fare domanda di borsa di studio?

R: Sì, fai domanda normalmente come secondo anno del corso cui risulti iscritto. Qualora poi superassi il test e ti trovassi a fare il trasferimento, anche se ti iscrivessero al primo anno del corso di Fisioterapia, verresti comunque conteggiato come un iscritto al secondo anno.

 

D: Mi sono immatricolato lo scorso anno a Scienze Biologiche. Quest’anno faccio il passaggio ad un altro corso di laurea. Posso fare domanda di borsa di studio per il primo anno?

R:Si, puoi fare domanda, però verrai automaticamente considerato al secondo anno (solo se hai i crediti sufficienti per il secondo anno). In Abruzzo ai fini dell’erogazione della borsa di studio, viene computato l’anno di iscrizione a partire dall’anno di prima immatricolazione, a prescindere dai trasferimenti tra corsi di laurea effettuati come previsto dall’articolo 6 del bando (a meno che non venga effettuata una rinuncia agli studi, che rende la carriera antecedente alla rinuncia stessa inesistente, in tal caso è prevista la restituzione della borsa, come espresso nell’art. 6 nella parte “Eccezioni”).

D: ho fatto la rinuncia agli studi ed ora voglio iscrivermi ad un altro corso di laurea, posso fare domanda di borsa di studio?
R: Puoi accedere alla borsa solo se effettui rinuncia agli studi, l’università non ti riconosce crediti/esami conseguiti/superati nella precedente carriera e restituisci la borsa presa negli anni precedenti. Questo è specificato nell’articolo 6 nella parte “Eccezioni”.

D: Ho compilato la richiesta online, devo portare qualche documento all’ADSU?

R: Per quanto riguarda la documentazione da portare, già dall’anno scorso è stata eliminata l’obbligatorietà di consegna della ricevuta. Anche quest’anno è così. Solo per alcune categorie di studenti (es. studenti disabili, stranieri, provenienti da altri atenei…) è obbligatorio consegnare alcune documentazioni.

D: Ho frequentato quest’anno il 3o anno ed entro marzo 2018 dovrei riuscire a laurearmi ma non so in che anno iscrivermi per la borsa di studio. Mi iscrivo con riserva? E se poi non mi laureo?

R: Per chiedere la borsa di studio devi essere o iscritto con riserva (questo è il caso in cui entro marzo ti laurei e quindi ti iscrivi al 1° anno magistrale) oppure iscritto al 1° anno fuori corso (e quindi resti a fare la triennale laureandoti dopo marzo). Nell’ultimo caso la borsa di studio ti spetta per solo un semestre. Devi tenere presente però che se fai domanda di borsa di studio come iscritto con riserva e poi non ti laurei perdi la borsa di studio del 1° anno magistrale ed acquisisci quella per un solo semestre del 1° anno fuori corso.

 

D: Se per accedere alla borsa di studio per il secondo anno ho usato 1 punto di bonus, e adesso mi sto iscrivendo al terzo anno, quanti punti posso usare? 4 o 11?

R: Come specificato all’art. 9 del bando, per conseguire il requisito minimo per ottenere il beneficio, lo studente può utilizzare al massimo:

5 punti bonus se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il secondo anno accademico della laurea triennale di primo livello o di laurea magistrale a ciclo unico;

12 punti bonus se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per il terzo anno accademico della laurea triennale di primo livello o di laurea magistrale a cIiclo unico;

15 punti bonus se utilizzato per la prima volta per il conseguimento dei benefici per gli anni accademici successivi della laurea triennale di primo livello (primo fuori corso) o di laurea magistrale a ciclo unico;

Al momento del primo utilizzo, i punti bonus disponibili vengono “congelati”. Pertanto, nel caso specifico, la maturazione si è fermata a 5 ed avendone utilizzato 1, è possibile utilizzarne 4.

 

D: Se presento domanda per ricevere il posto letto e la borsa di studio, in seguito posso scegliere di rinunciare all’alloggio?

R: Se risulti beneficiario dell’alloggio presso la Campomizzi alla prima pubblicazione della graduatoria non puoi rinunciare, pena la decadenza dalla borsa. Nell’articolo 11 del bando è scritto chiaramente “Lo studente utilmente collocato nella “Graduatoria Residenza Universitaria” che rinunci a tale beneficio, sarà dichiarato decaduto sia dalla “Graduatoria Residenza Universitaria” per l’assegnazione del beneficio del posto letto, sia alle Graduatorie dei beneficiari e idonei alla borsa di studio, ad eccezione degli iscritti ai corsi di laurea delle professioni sanitarie destinati dall’Ateneo a sedi distaccate da quella di L’Aquila.”

 

D: C’è bisogno di un certificato medico per fare la richiesta per il posto letto?

R: Quando stai compilando la domanda online non hai bisogno di alcun certificato, nel caso in cui risultassi vincitore del posto letto per prenderne possesso devi avere un certificato rilasciato dal Servizio ASL competente, di data non anteriore a 3 mesi, dal quale risulti che sei in buone condizioni di salute generale ed immune da manifestazioni contagiose in atto, che sconsiglino la convivenza con altri presso strutture pubbliche. Tutte le procedure per accedere ai posti letto sono scritte nell’articolo 11.

 

D: Come si ottiene l’attestazione l’ISEE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO?

R: L’attestazione l’ISEE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO va richiesta recandosi presso i competenti Uffici (CAF o altri), dietro esibizione della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), nella quale va barrata la casella corrispondente a: “Prestazioni del diritto allo studio universitario”.

 

D: Nel mio libretto virtuale non risulta un esame che ho sostenuto e verbalizzato normalmente. Senza questo esame non raggiungo i crediti necessari per la borsa di studio. Cosa devo fare?

R: Quando carichi gli esami nella procedura online devi scrivere tutti gli esami che hai realmente sostenuto e registrato in sessione ufficiale entro il 10 agosto, compreso l’esame che per qualche ragione tecnica non ti risulta in segreteria virtuale. Segnala alla segreteria studenti l’assenza dell’esame anche successivamente alla domanda di borsa di studio.

 

D: Per l’accredito della borsa di studio può essere utilizzata la carta Postepay?

R: La carta Postepay non ha codice IBAN quindi non può essere utilizzata, mentre la Postepay Evolution si.

 

D: Posso utilizzare il conto corrente di un familiare per ricevere la borsa di studio?

R: No. Il conto deve essere necessariamente intestato allo studente o al massimo può essere cointestato. In caso contrario la transazione non andrà a buon fine.

D:Entro quando bisogna consegnare il contratto di locazione?

R: TUTTI GLI STUDENTI FUORI SEDE CHE NELLA GRADUATORIA PROVVISORIA SIANO RISULTATI IDONEI, DOVRANNO PRODURRE E CONSEGNARE, ENTRO IL 30° GIORNO DECORRENTE DALLA PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVVISORIE, UNA COPIA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE REGOLARMENTE REGISTRATO. LA MANCATA PRESENTAZIONE NEI TERMINI COMPORTA LA TRASFORMAZIONE DELLO STATUS DI “FUORI SEDE” A “PENDOLARE” O “IN ‘SEDE’’. La documentazione, comprensiva della ricevuta di avvenuta registrazione, dovrà essere

trasmessa in formato digitale attraverso la propria pagina personale nell’apposita Sezione “Fascicolo elettronico”.(VEDI ARTICOLO 13)

D:Come deve essere il contratto da presentare?

R: IL CONTRATTO DEVE AVERE UNA DURATA NON INFERIORE A 10 MESI, NEL PERIODO INTERCORRENTE TRA IL 1 OTTOBRE 2017 E IL 30 SETTEMBRE 2018, CON ESCLUSIONE DEL MESE DI AGOSTO, E DEVE ESSERE REGOLARMENTE REGISTRATO. IL CONTRATTO PER ESSERE VALIDO DEVE ESSERE STIPULATO PER UN IMMOBILE SITO AD UNA DISTANZA DALLA SEDE DI STUDIO FREQUENTATA DI NON OLTRE 20 KM; QUALORA NON RISPETTI TALE REQUISITO SI CONSIDERERÀ NON PRESENTATO.

I commenti sono chiusi